Sei in Italiamondo

Polizia

Piacenza, picchia una ragazza, lei si salva gettandosi dal balcone

19 agosto 2019, 14:48

Piacenza, picchia una ragazza, lei si salva gettandosi dal balcone

 Irrompe in casa della ragazza di cui si era invaghito, la picchia e lei per salvarsi si getta dal balcone dell’appartamento, al primo piano, senza riportare ferite gravi. E’ accaduto ieri mattina a Piacenza e il protagonista dell’aggressione, un ragazzo di 32 anni di nazionalità marocchina, è stato arrestato dalla Polizia con le accuse di lesioni pluriaggravate, minacce e porto di coltello. In pronto soccorso, oltre alla giovane, è finito pure un passante a cui la vittima aveva chiesto aiuto. 
Il 32enne è piombato nell’appartamento dalla ragazza, in centro città. Lei, secondo quanto ricostruito, per salvarsi dalle botte si getta in strada dal balcone e lì chiede aiuto a un passante che si prende una coltellata dal 32enne che intanto li aveva raggiunti. Nel frattempo arriva la Polizia che arresta l'uomo. La donna e il passante sono stati medicati al pronto soccorso ma non sono in pericolo di vita. Il 32enne sarà processato per direttissima in tribunale a Piacenza nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA