Sei in Italiamondo

VENERDI' 23 AGOSTO

M5S e Pd vanno avanti: Nessun ostacolo insormontabile

23 agosto 2019, 18:51

M5S e Pd vanno avanti: Nessun ostacolo insormontabile

 «Nessun ostacolo insormontabile» sui punti affrontati nel corso del primo incontro fra le delegazioni di PD e M5S, come hanno riferito i capigruppo dei due partiti. Il M5S ha posto sul tavolo il taglio dei 345 parlamentari, punto fondamentale e propedeutico. Il PD ha chiesto ai cinquestelle che questa «interlocuzione» sia l’unica, come condizione per affrontare gli ulteriori punti. Il capogruppo M5S alla Camera Francesco D’Uva ha precisato che il movimento non ha «tavoli con altre forze politiche. Questo è il tavolo principale». Resta alta la tensione tra le diverse anime Dem e filtra un audio di Renzi nel quale accusa Gentiloni d’aver tentato di 'far deragliare la trattativa Pd-M5s'. Zingaretti, nessuna manovra di Gentiloni. Giorgetti, i 10 punti Di Maio sono nel contratto con la Lega.

TUTTI CONTRO BOLSONARO SULL'AMAZZONIA. MACRON, NE PARLI IL G7 
SCONTRO CON PRESIDENTE BRASILIANO, PRONTO A INVIARE ESERCITO

L'Amazzonia bruciata dagli incendi rappresenta una priorità, 'una situazione di grave emergenzà che deve essere discussa al G7. Così la cancelliera tedesca Merkel rilancia la proposta del presidente francese Macron che aveva scatenato l’ira del capo di Stato brasiliano Jair Bolsonaro. Tra i due presidenti c'è stato un forte scontro su Twitter. Dopo il contrasto sull'Amazzonia Macron accusa Bolsonaro d’aver 'mentitò sul clima e di essere pronto ad opporsi all’accordo di libero scambio Ue-Mercosur. Il presidente brasiliano ha detto che ricorrerà alle forze armate per combattere gli incendi nella foresta amazzonica.

NUOVO SCONTRO SUI DAZI. PECHINO LI METTE SUI BENI USA 
TRUMP, NON ABBIAMO BISOGNO DELLA CINA. BORSE IN GINOCCHIO

La Cina ha annunciato che imporrà nuovi dazi su 75 miliardi di dollari di beni 'made in Usà: è la risposta di Pechino ai dazi americani operativi dall’1 settembre sull'import di prodotti cinesi. Dura la replica di Trump: «Il nostro paese ha perso stupidamente miliardi di dollari con la Cina per molti anni. Ci hanno rubato proprietà intellettuale. Non consentirò che succeda. Non abbiamo bisogno della Cina. Risponderò ai dazi della Cina nel pomeriggio». Le borse hanno accusato il colpo, con Milano maglia nera in Europa (-1,65%).

OCEAN VIKING: MALTA, SARANNO DISTRIBUITI IN SEI PAESI UE 
SULLA NAVE RESTANO 5 GIORNI DI CIBO, IN MARE DA 13 GIORNI

Trovato l’accordo sul destino dei 356 migranti a bordo della nave Ocean Viking. Lo annuncia il premier maltese Joseph Muscat su Twitter: 'Malta trasferirà queste persone su navi militari maltesi in acque internazionali e le porterà a terra. Tutti i migranti saranno distribuiti tra Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Romania. Nessuno a Maltà. L’accordo, aggiunge Muscat, è stato trovato 'con la Commissione europea e un certo numero di Stati membri, soprattutto Francia e Germanià. Sulla nave restano cinque giorni di cibo, denuncia la ong. Salvini: 'non in Italià.

GIALLO SULLA MORTE A NEW YORK DELLO CHEF ANDREA ZAMPERONI 
PROCURA DI LODI APRE INCHIESTA. ZIO, ERA NEL POSTO SBAGLIATO

E' giallo sulla morte di Andrea Zamperoni, capo chef italiano di Cipriani Dolci, noto ristorante nella stazione newyorchese di Grand Central, scomparso da sabato. Il corpo del 33enne lodigiano è stato rinvenuto all’interno dell’ostello Kamway Lodge, nel Queens, luogo noto per droga e prostituzione. Il procuratore della Repubblica di Lodi, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta conoscitiva sul decesso di Zamperoni. Lo zio: 'si è trovato al posto sbagliato nel momento sbagliatò.

VIOLENTA LA FIGLIA DI 2 ANNI E PUBBLICA I FILMATI IN RETE 
ARRESTATO UN TREVIGIANO GRAZIE ALLA POLIZIA AUSTRALIANA

Un uomo di 46 anni residente in un paese del trevigiano è stato arrestato con l’accusa di aver violentato la figlia di due anni e mezzo e aver messo poi in rete, per le chat di pedofili, i video di quegli atti. Il padre della piccola è stato individuato grazie ad una segnalazione della polizia australiana, che indagando sui siti pedopornografici nel dark web ha rintracciato i video e alcuni frame in cui compariva il volto del presunto orco, oltre al numero di targa di un’auto.

TESTIMONE INGUAIA PRINCIPE ANDREA, MASSAGGI A CASA EPSTEIN 
LO RACCONTA IN UNA MAIL L’AGENTE LETTERARIO JOHN BROCKMAN

Il principe Andrea è stato visto nella residenza newyorchese del finanziere caduto in disgrazia per uno scandalo sessuale e poi morto suicida, Jeffrey Epstein, mentre si faceva massaggiare i piedi da una giovane donna di nome Irina: è quanto emerge da uno scambio di email tra l’agente letterario americano John Brockman e lo scrittore Evgeny Morozov pubblicato sul magazine The New Republic dallo stesso Morozov. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA