Sei in Italiamondo

CRISI DI GOVERNO

Calenda lascia il Pd: 'Rifiuto l'accordo col M5s'

28 agosto 2019, 12:00

Calenda lascia il Pd: 'Rifiuto l'accordo col M5s'

«Sarò coerente, dal primo giorno in cui mi sono iscritto al Pd ho detto che non sarei rimasto se ci fosse stato un accordo con i 5 stelle». Lo afferma l'europarlamentare del Pd Carlo Calenda a Circo Massimo su Radio Capital aggiungendo: «Lavorerò per costruire una casa per chi non si sente rappresentato da questo rapporto con i 5 stelle che nasce male. Quando il Pd avrà di nuovo voglia di combattere spero di ritrovare alcune persone sulla strada».

Carlo Calenda si è ufficialmente dimesso dalla direzione del Pd con una lettera a Nicola Zingaretti e Paolo Gentiloni. Decisiva per la decisione l’alleanza con M5S. Nel lungo testo l’eurodeputato annuncia di lasciare la carica dirigenziale ma «non la comunità» del Pd.Calenda lascia il Pd: non rinnoverà la sua tessera.«Il Pd ha preso la sua decisione. Ho ritenuto di fare chiarezza prima dell’incontro fra Zingaretti e il Presidente della Repubblica, rassegnando le mie dimissioni».