Sei in Italiamondo

EOLIE

Forte esplosione: una nuova eruzione a Stromboli, i turisti si rifugiano in chiesa - Video

28 agosto 2019, 12:46

Forte esplosione: una nuova eruzione a Stromboli, i turisti si rifugiano in chiesa - Video

Una forte esplosione è avvenuta poco dopo mezzogiorno sullo Stromboli, con ricaduta di sabbia, cenere e altro materiale vulcanico. Alcuni testimoni hanno riferito che l’eruzione, preceduta da un forte boato, sarebbe stata di intensità maggiore a quella che il 3 luglio scorso provocò una vittima. Al momento non si segnalano danni a persone o cose, tranne piccoli focali d’incendio sul versante di Ginostra del Vulcano. 
Attivate le sirene anti-tsunami, mentre i turisti sono stati invitati a lasciare le spiagge per raggiungere la piazza. L'esplosione ha provocato una vera e propria pioggia di lapilli e ceneri. Molti diportisti si sono allontanati dall’isola. Il Centro operativo comunale ha attivato le procedure previste, mentre un’ordinanza del sindaco di Lipari ha per il momento posto il divieto di sbarco dalle motonavi per minicrociera. Il forte boato è stato avvertito dai turisti. In molti terrorizzati si sono rifugiati in chiesa. Intanto la colonna di fumo è visibile anche da diversi chilometri di distanza. 

Chef Giunta, isola coperta da fumo - Lo chef palermitano Natale Giunta, volto della Prova del Cuoco, in vacanza nelle Eolie ha assistito in diretta alle esplosioni del vulcano a Stromboli. «Abbiamo sentito due boati nel giro di pochissimi minuti - dice - Due potenti esplosioni. Stromboli è coperta da una nuvola di fumo. Speriamo non sia successo nulla». Giunta, noto per la sua partecipazione alla trasmissione tv, denunciò il racket del pizzo e fece condannare i suoi estortori. Per questo gli era stata assegnata la scorta.