Sei in Italiamondo

Regionali

Pd: Zingaretti, ora possibili nuove alleanze per Regionali

La consigliera M5S Piccinini: "Per ora non ci sono le condizioni"

28 agosto 2019, 18:07

Pd: Zingaretti, ora possibili nuove alleanze per Regionali

«Davanti a noi abbiamo elezioni difficili in Regioni diverse. L’Umbria tra poche settimane, poi Calabria, Veneto, la Toscana e l’Emilia Romagna. Appuntamenti fondamentali che dovremo affrontare stringendoci accanto a chi li combatterà in prima fila. Dobbiamo fare ogni sforzo per costruire in ciascuna di queste realtà l’offerta politica e programmatica più credibile. Anche naturalmente sul versante di alleanze che il nuovo quadro politico potrà favorire, ma che comunque andranno verificate e costruite sempre sul primato di valori e programmi condivisi». Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti alla Direzione del Pd. 
 

«Personalmente ritengo non ci siano le condizioni per alcun tipo di accordo a livello regionale, a maggior ragione se questo dovesse essere fondato sulla paura che il Pd ha di perdere la Regione». Lo dice Silvia Piccinini, consigliere regionale in Emilia-Romagna per il Movimento 5 Stelle, interpellata sulle parole di Nicola Zingaretti sull'ipotesi di un accordo Pd-M5S in vista delle prossime regionali. La data ancora non è stata fissata, ma probabilmente saranno a gennaio 2020.