Sei in Italiamondo

'La legge anti-no deal sarebbe sfiducia'

02 settembre 2019, 16:26

'La legge anti-no deal sarebbe sfiducia'
(ANSA) - LONDRA, 2 SET - Boris Johnson rilancia la sfida al Parlamento britannico, che riapre i battenti domani, e ai Tory ribelli: un sì al tentativo di sottrarre il controllo del calendario al governo per approvare una legge favorevole a un rinvio della Brexit equivarrebbe a "un voto di sfiducia", avverte Downing Street, facendo balenare elezioni anticipate. Intanto il premier ha convocato oggi il Consiglio dei ministri e un meeting col gruppo parlamentare. Riunioni destinate secondo la Bbc a mettere l'ipotesi elettorale formalmente sul tavolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA