Sei in Italiamondo

Brexit: Johnson, via i Tory ribelli

02 settembre 2019, 10:23

Brexit: Johnson, via i Tory ribelli
(ANSA) - LONDRA, 2 SET - Boris Johnson è pronto a far espellere dal gruppo parlamentare Tory tutti i deputati ribelli che in settimana dovessero unirsi a Labour e altre forze d'opposizione nel tentativo d'approvare una legge che provi a imporre al governo il rinvio della Brexit oltre il 31 ottobre e a evitare l'ipotesi di un no deal. Lo riferiscono fonti di Downing Street. La mossa del premier, alla vigilia della breve riapertura di Westminster prima della contestata sospensione del Parlamento dalla settimana prossima al 14 ottobre, mira a forzare la mano della disciplina di partito anche a costo di far saltare la maggioranza. E secondo la Bbc dimostra come Johnson - in caso di sconfitta - sia deciso a convocare subito nuove elezioni anticipate, lasciando fuori tutti i conservatori moderati dissidenti apertamente contrari alla sua linea in favore di un'uscita dall'Ue costi quel che costi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA