Sei in Italiamondo

Como, uccisa e nascosta in un sacco a pelo. Confessa l'omicida

E' un clandestino di origini marocchine: fa ritrovare il cadavere nel bosco

25 settembre 2019, 21:46

Como, uccisa e nascosta in un sacco a pelo. Confessa l'omicida

Una donna di 48 anni è stata trovata uccisa in un sacco a pelo in un bosco nel comasco, nel comune di Lomazzo. L’omicida, secondo quanto si è appreso, era il suo compagno ed è stato fermato casualmente dalla polizia locale a Milano durante un controllo di routine. L’uomo ha 41 anni ed è un clandestino di origini marocchine, così come lo era la sua compagna. L’omicida ha già confessato: avrebbe ucciso la donna dopo un litigio. Ed è stato lui a indicare alle forze dell’ordine il luogo in cui era nascosto il cadavere.