Sei in Italiamondo

Francia

Paura in Costa Azzurra: arrestato uomo asserragliato al museo di Saint Raphael

23 ottobre 2019, 16:11

Paura in Costa Azzurra: arrestato uomo asserragliato al museo di Saint Raphael

 L’uomo che si era asserragliato da questa mattina al museo archeologico di Saint-Raphael, in Costa Azzurra, è stato arrestato.  Secondo fonti vicine all’inchiesta, l'uomo è stato fermato nell’intervento di un’unità speciale del RAID, le teste di cuoio francesi, proveniente appositamente da Nizza per procedere al blitz. 
L’individuo non era armato e con sè non tratteneva ostaggi. Al momento del fermo non ci sono state violenze ne feriti. 

La vicenda

Un uomo si era asserragliato questa mattina al museo archeologico di Saint-Raphael, nel sud della Francia, la cui facciata è stata imbrattata da minacciose scritte in arabo, tra cui la scritta «Il museo diventerà un inferno». Il museo archeologico si trova nel centro di Saint-Raphael, in rue de la Vieille Eglise. Secondo Nice-Matin, l’uomo, di 25 anni, sarebbe stato solo, a torso nudo, con un cartello dalle iscrizioni in arabo. Nessun ostaggio. I poliziotti sono stati allertati alle 5:30 del mattino e si sono dispiegati sul posto. Il museo archeologico di Saint-Raphael è uno spazio di 800 metri quadri adiacente ad una chiesa romanica. Le teste di cuoio del Raid, in provenienza da Nizza, sono giunte sul posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA