Sei in Italiamondo

Jihad islamica, 'non temiamo minacce'

03 novembre 2019, 16:21

Jihad islamica, 'non temiamo minacce'
(ANSAmed) - GAZA/TEL AVIV, 3 NOV - Indicata come possibile responsabile del lancio di razzi verso Israele, l'ala militare della Jihad islamica ha oggi indetto a Gaza una conferenza stampa in cui non ha assunto la paternità dell'attacco ma ha precisato di non temere le minacce israeliane. "Il nostro compito - ha detto ai giornalisti un miliziano della Jihad islamica col volto coperto - è di proteggere il popolo. Le minacce di Israele hanno il solo effetto di rafforzare la nostra determinazione". In Israele alcuni media affermano che il lancio di dieci razzi, venerdì, da Gaza verso la città israeliana di Sderot è stato probabilmente ordinato da Baha Abu al-Atta, indicato come il comandante della Jihad islamica nel Nord della Striscia. Secondo questi media, si tratta di un capo militare indipendente, non sempre coordinato con Hamas nè con i vertici politici della sua stessa organizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA