Sei in Italiamondo

USA

In Florida un donna incinta uccide il ladro in casa a colpi di fucile

Per proteggere il marito e la figlia. E’ avvenuto in Florida 

04 novembre 2019, 16:54

In Florida un donna incinta uccide il ladro in casa  a colpi di fucile

Una donna incinta di otto mesi ha salvato la vita a marito e figlia usando un AR-15 per uccidere un individuo che si era introdotto in casa loro a Lithia, in Florida, aggredendoli per rapinarli. Secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Hillsborough, quella che è già stata ribattezzata la "mamma eroina" ha imbracciato il fucile dopo che due soggetti si sono introdotti in casa sua armati e con il volto coperto, hanno preso a calci in testa il marito puntandogli contro una pistola, e stavano per catturare la bambina di 11 anni. 
«Erano mascherati e incappucciati», ha spiegato il consorte, Jeremy King: «Non appena hanno aperto la porta sul retro hanno puntato una pistola su di me e stavano afferrando mia figlia, mi hanno chiesto di dargli tutto quello che avevo, ma ho risposto che non avevo nulla per loro». La donna, la cui identità non è stata resa nota, è riuscita a scappare in camera da letto, ha preso l’AR-15, detenuto legalmente, ed è tornata nella stanza facendo fuoco e colpendo mortalmente uno dei rapinatori. Il secondo sospettato, invece, è riuscito a fuggire. Il marito ha detto di aver subito un «pestaggio grave» e di avere diverse fratture, tra cui una alla cavità oculare, 20 punti in testa e una commozione celebrale. «Mia moglie ha impedito loro di uccidermi», ha detto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA