Sei in Italiamondo

GIOVEDI' 14 NOVEMBRE

Sentenza Cucchi: due carabinieri condannati a 12 anni per omicidio

14 novembre 2019, 18:56

Sentenza Cucchi: due carabinieri condannati a 12 anni per omicidio

 I due carabinieri Di Bernardo e D’Alessandro condannati in primo grado a 12 anni per omicidio preterintenzionale nel processo per la morte di Stefano Cucchi. Il primo a parlare dei colpi ricevuti da Cucchi fu Francesco Tedesco, anche lui imputato al processo: è stato condannato a due anni e sei mesi per falso ed assolto dall’accusa di omicidio preterintenzionale. Il maresciallo Mandolini è stato condannato a tre anni 8 mesi per il falso mentre è stato assolto dalla calunnia dopo che il reato è stato riqualificato in falsa testimonianza. Anche il carabiniere Nicolardi è stato assolto dall’accusa di calunnia. Oggi si è chiuso anche il processo d’appello a cinque medici coinvolti nella vicenda. Accuse prescritte per quattro camici bianchi, assoluzione per una dottoressa. Il reato contestato era di omicidio colposo.

UN DECRETO PER VENEZIA, GOVERNO ATTIVA LO STATO D’EMERGENZA 
IL MOSE NEL MIRINO, OBIETTIVO IL 2021, ARRIVA LA COMMISSARIA

Subito un decreto per Venezia con un impegno a 360 gradi, dopo la grande marea che ha messo in ginocchio la città nei giorni scorsi, e che ora fa la conta dei danni. Il governo adotta un provvedimento che dichiara lo stato d’emergenza: 20 milioni di euro per fare fronte ai primi soccorsi. San Marco attende progetti per la messa in sicurezza. Mobilitazione on line per l'edicola spazzata via dall’acqua. Il comune dispone lo slittamento del pagamento della Tari. L’ex direttore dell’ Agenzia del Demanio Elisabetta Spitz, sarà supercommissario per il Mose. La ministra De Micheli: 'obiettivo è averlo pronto nel 2021'. Da Nord a Sud, campagne sott'acqua e raccolti azzerati.

L’EX ILVA ARRIVA A ROMA, ALLARME PER I CREDITI DELL’INDOTTO 
INCONTRO MISE-AZIENDA-SINDACATI. MORSELLI: PAGHEREMO APPALTI

La crisi del siderurgico a Taranto domani in un incontro al Mise con sindacati ed azienda, mentre Confindustria Taranto lancia l’ allarme sull'indotto e parla di 200 milioni di crediti vantati, spiegando che le aziende non sono in grado di pagare gli stipendi. Ma l’ad di A.Mittal chiarisce ai sindacati che tutti gli impegni saranno rispettati. Il sindacato fa sapere che l’ azienda ha comunicato il piano di fermate degli altiforni, tra il 12 dicembre e il 15 gennaio. Emiliano: 'lo stop degli impianti significa distruggerlì.

TANGENTI, AI DOMICILIARI L’EX EURODEPUTATA AZZURRA LARA COMI 
ACCUSE ANCHE ALL’AD DI TIGROS, IN CARCERE IL DG DI AFOL

 La Guardia di Finanza ha arrestato l’ex eurodeputata di FI Lara Comi, l’ad dei supermercati Tigros Paolo Orrigoni (entrambi ai domiciliari) e il dg di Afol Metropolitana Giuseppe Zingale (in carcere). Gli arresti riguardano un nuovo filone dell’indagine 'Mensa dei Poverì che il 7 maggio portò a 43 misure cautelari. Comi, secondo l’ordinanza di arresto, avrebbe sfruttato il proprio ruolo pubblico per ottenere «il massimo vantaggio in termini economici». Afol informa che l’8 novembre scorso il cda ha deliberato il licenziamento di Zingale.

 DI MAIO RICHIAMA I SUOI ALL’ORDINE, 'FUORI CHI REMA CONTRO' 
ZINGARETTI SFIDA RENZI. GIUSTIZIA,FUMATA NERA SU PRESCRIZIONE

Il capo politico del M5s Luigi Di Maio richiama i suoi all’ ordine avvertendo che chi è interessato a fare i propri interessi può anche accomodarsi fuori. Intanto il blog smentisce le voci di scissioni. Zingaretti sfida Renzi: 'Ogni picconata al Pd è un favore fatto a Salvini e alla destrà. Fumata nera al vertice di maggioranza sulla giustizia, in particolare sul nodo della prescrizione. Bonafede: 'ci sono distanze, ma ora si deve accelerarè.

UN 'PAPA STRANIERO' IN CASSAZIONE, GIOVANNI SALVI NUOVO PG 
MATTARELLA, 'NOMINE SIANO SEMPRE IN BASE A PROFESSIONALITA''

Per la prima volta il Csm non ha scelto una soluzione interna per il vertice della procura generale della Cassazione, dove arriva dunque un 'papa stranierò. Il plenum, presieduto dal capo dello Stato, ha chiamato a questa carica con un voto a maggioranza Giovanni Salvi, procuratore generale di Roma. Prende il posto di Riccardo Fuzio, che a luglio si era dimesso dopo essere stato indagato dalla procura di Perugia per rivelazione di segreto d’ufficio, a latere dell’inchiesta sul pm romano Luca Palamara. Il monito del capo dello Stato: 'le nomine siano guidate soltanto da criteri riguardanti la professionalita».

 HONG KONG, PECHINO LANCIA L’ALTOLA','ADESSO BASTA CON IL CAOS' 
UNA VITTIMA NELLE PROTESTE, MUORE UOMO COLPITO DA UN MATTONE

Un uomo di 70 anni è morto per le ferite riportate dopo essere stato colpito da un mattone nei tafferugli durante le proteste ad Hong Kong. Di fronte alle incessanti manifestazioni nell’ex colonia britannica, Pechino lancia l’altolà: 'la violenza ed il caos devono finire e va restaurato l’ordinè, avverte il presidente cinese Xi Jinping, che dà il suo sostegno alla governatrice, e sottolinea che si sta mettendo in discussione il modello di 'un Paese due sistemì. Intanto la polizia accusa gli studenti di aver usato anche le frecce contro gli agenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA