Sei in Italiamondo

Iran: scontri fra dimostranti e polizia

26 dicembre 2019, 14:37

Iran: scontri fra dimostranti e polizia
(ANSA) - TEHERAN, 26 DIC - La polizia iraniana ha caricato e arrestato oggi diverse persone che si erano radunate nel cimitero Behesht-e Sakineh di Karaj, ad ovest di Teheran, per commemorare Pouya Bakhtiari, uno delle centinaia di manifestanti uccisi lo scorso novembre nella repressione delle proteste contro l'aumento dei prezzi della benzina. Nonostante le restrizioni imposte all'accesso a Internet, sui social media sono circolati alcuni video della cerimonia, svoltasi in seguito ad un appello dei genitori di Bakhtiari, che nei giorni scorsi sono stati arrestati per avere rilasciato interviste a televisioni con sede all'estero. In alcune immagini si vedono i partecipanti al raduno correre nel cimitero, inseguiti da agenti che eseguono alcuni arresti, mentre si ode lo slogan 'Morte al dittatore'. Da alcune città, come Shiraz, Tabriz e Karaj, giungono notizie non confermate di scontri, con la polizia che avrebbe sparato in aria. A Teheran raduni si sono svolti in alcune piazze, come quella di Sadeghiyeh.

© RIPRODUZIONE RISERVATA