Sei in Italiamondo

Pieve d'Olmi

Donna di 45 anni muore nel Cremonese per il monossido di carbonio

03 gennaio 2020, 10:33

Donna di 45 anni muore nel Cremonese per il monossido di carbonio

Una donna di 45 anni è morta la notte scorsa per aver respirato il monossido di carbonio in un appartamento a Pieve d’Olmi, nel cremonese. Intossicati il figlio, il marito e un vicino di casa. Le esalazioni potrebbero essere state causate dal malfunzionamento della caldaia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA