Sei in Italiamondo

VENERDI' 3 GENNAIO

Soleimani ucciso, l'Iran promette vendetta: il mondo in ansia

03 gennaio 2020, 19:12

Soleimani ucciso, l'Iran promette vendetta: il mondo in ansia

 L'Iran promette di vendicare 'nel momento e nel luogo più opportunì la morte del generale Qassami Soleimani causata da un raid degli Stati Uniti stanotte sull'aeroporto di Baghdad. E minaccia: 'preparate le barè. 'Ha ucciso o ferito gravemente migliaia di americani e stava complottando per ucciderne molti altri, doveva essere fatto fuori molti anni fa!', twitta Donald Trump che ha ordinato il raid. Migliaia di persone scendono in piazza a Teheran contro i 'criminì degli Usa. La nuova grave tensione in Medio Oriente preoccupa il mondo. Per la Santa Sede parla il nunzio in Iran che invoca il dialogo come 'unica vià. Guterres (Onu), 'il mondo non può permettersi una nuova guerra del Golfò. I venti di guerra gelano le Borse, petrolio sui massimi, il greggio scambiato a 63,37 dollari al barile.

E’ MASSIMA L’ALLERTA PER I MILITARI ITALIANI ALL’ESTERO 
ITALIA 'PARTICOLARMENTE ESPOSTA', DIFESA INNALZA SICUREZZA

Il raid Usa in cui è rimasto ucciso il generale Qassem Soleimani espone a rischio anche i militari italiani schierati nelle aree in cui l’Iran potrebbe attuare la sua ritorsione e la Difesa innalza ovunque le misure di sicurezza dei contingenti, blindando le basi e limitando al minimo gli spostamenti. 'Non c'è dubbio che l’Iran dovrà reagire ed è chiaro che l’Italia è particolarmente espostà, dice all’ANSA il generale Vincenzo Camporini, ex capo di stato maggiore della Difesa. La Farnesina parla di 'sviluppi preoccupantì. L’Italia ha attualmente mille militari in Libano, 300 in Libia e addestratori in Iraq.

ATTACCO A COLPI DI COLTELLO A VILLEJUIF, UN MORTO 
2 FERITI NON GRAVI. UCCISO AGGRESSORE, GRIDAVA 'ALLAH AKBAR'

Un morto e due feriti non gravi in un attacco a colpi di coltello avvenuto a Villejuif, alle porte di Parigi. L'aggressore ha tentato la fuga ma la polizia gli ha sparato ed è morto. Alcuni testimoni hanno riferito alla radio Rtl che l'aggressore indossava una djellaba, abito tradizionale del nord Africa, e che mentre colpiva avrebbe gridato 'Allah Akbar'. Il ferito più grave, un uomo sui 50 anni, è andato in arresto cardiopolmonare ed è morto poco dopo.

SALVINI SI DIFENDE SUL CASO GREGORETTI, 'GOVERNO COINVOLTO' 
IL M5S PERDE ALTRI PEZZI, LASCIANO I DEPUTATI ANGIOLA E ROSPI

Sul caso della nave Gregoretti, Matteo Salvini ha agito 'nell’interesse dell’Italià col pieno coinvolgimento di Palazzo Chigi e dell’intero governo, cha ha agito collegialmente, in modo perfettamente sovrapponibile a quanto accaduto per la nave Diciotti. E’ il succo della memoria depositata questa mattina dai legali del leader leghista alla Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari. Salvini sottolinea inoltre il 'ruolo rilevantè del premier Conte. Intanto il M5s perde altri due deputati, Nunzio Angiola e Gianluca Rospi, che hanno annunciato il passaggio al gruppo Misto, senza risparmiare attacchi ai vertici grillini.

DOTTORESSA DEL 118 AGGREDITA A NAPOLI, TERZO CASO IN 48 ORE 
MILANO, CALCI A BARELLIERE. AMBULANZA IN FIAMME A SASSARI

Ancora un medico aggredito a Napoli, il terzo in 48 ore. E' avvenuto davanti all’ospedale San Giovanni Bosco: vittima una dottoressa del 118 insultata e strattonata da un paziente psichiatrico. Caso analogo anche a Milano dove un soccorritore di una 'crocè è stato aggredito a calci e pugni da uno sbandato in stato di ebbrezza che poi ha danneggiato anche l’ambulanza. E a Sassari un petardo è stato lanciato all’interno di un’ambulanza che ha preso fuoco.

TRAPIANTI, A MILANO 15 ORGANI A 11 PAZIENTI IN 5 GIORNI 
MORTA LA DONNA RICOVERATA A BRESCIA PER MENINGITE

Il 2020 segna un nuovo inizio per 11 persone, di cui due bambini, tornati alla vita grazie ad un trapianto ricevuto in questi primi giorni dell’anno. In 5 giorni 15 organi sono stati prelevati da 4 pazienti morti all’ospedale di Niguarda di Milano, e donati e trapiantati grazie a una maratona di quasi 30 ore totali di sala operatoria. E’ morta la 48enne ricoverata da ieri agli Spedali Civili di Brescia per meningite. La donna, madre di due figli, aveva accusato i primi malori il giorno di Capodanno. Si tratta del quarto caso di meningite in meno di un mese sul lago d’Iseo, nel Bergamasco.

 SALE IL PREZZO DELLA BENZINA, RITOCCHI PER QUATTRO COMPAGNIE 
E NEI PROSSIMI GIORNI SONO POSSIBILI ULTERIORI INCREMENTI

Nuovi movimenti al rialzo sulla rete carburanti italiana dopo la pausa delle festività. Si registrano aumenti dei prezzi consigliati per Eni sul Gpl (+2 cent), Tamoil sul diesel (+1 cent) e il Gpl (+2 cent) e IP, Italiana Petroli e Q8 su tutti e tre i prodotti (+1 cent). E nei prossimi giorni, secondo la Figisc Confcommercio, i prezzi potrebbero aumentare ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA