Sei in Italiamondo

Nuovo raid aero Usa contro milizie in Iraq, ucciso comandante filo-iraniano

04 gennaio 2020, 08:42

Nuovo raid aero Usa contro milizie in Iraq, ucciso comandante filo-iraniano

Un comandante del gruppo paramilitare iracheno filo-iraniano Hashed Al Shaabi è stato ucciso nella notte tra venerdì e sabato in un raid aereo Usa a nord di Bagdhad all’indomani dell’attacco in cui è morto anche il generale iraniano Qassem Soleimani. 'Non abbiamo ucciso Soilemani per un cambio di regime o per iniziare la guerra. Ma siamo pronti a qualunque risposta sia necessarià, ha detto Trump, sottolineando che il futuro dell’Iran appartiene al popolo che vuole la pace, non ai terroristì. Intanto, la guida suprema iraniana Khamenei avverte il presidente: 'Prepara le bare'. Gli Usa hanno preallertato le loro truppe di stanza a Vicenza che potrebbero essere dispiegate in Libano a difesa dell’ambasciata Usa a Beirut. 


Soleimani: funerali a Baghdad, iracheni 'morte a Usa' - Migliaia di iracheni partecipano questa mattina a Baghdad al corteo funebre del generale iraniano Soleimani gridando - tra la sua bara e quella del suo principale luogotenente in Iraq, Abu Mehdi al-Mouhandis - «morte all’America». Il corteo sfila tra le vie del distretto di Kazimiya, dove si trova un santuario sciita. Al termine, nella zona verde di Baghdad si terrà un funerale nazionale ufficiale alla presenza di molti leader iracheni. 
I resti di Soleimani saranno portati in Iran dopo la cerimonia.