Sei in Italiamondo

Suleimani: Gb, 'era una minaccia'

05 gennaio 2020, 17:01

Suleimani: Gb, 'era una minaccia'
(ANSA) - ROMA, 5 GEN - Sull'uccisione del generale iraniano Qassem Suleimani la Gran Bretagna "la pensa come gli Stati Uniti". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab parlando con Sky News. "Era una minaccia per la regione. Capiamo la posizione nella quale si sono trovati gli Stati Uniti. Hanno il diritto di difendersi", ha detto il ministro spiegando di aver parlato dei fatti con il presidente iracheno e i suoi colleghi di Francia e Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA