Sei in Italiamondo

Iran, almeno 80 morti in raid contro militari americani in basi irachene

08 gennaio 2020, 06:28

Iran, almeno 80 morti in raid contro militari americani in basi irachene

 Almeno 80 morti. Sarebbe questo un primo bilancio dell'attacco missilistico dell'Iran contro due basi irachene dove erano ospitati militari americani. L’Iran «ha dato uno schiaffo gli Stati Uniti con l’attacco missilistico alle sue basi militari, ma non è ancora abbastanza e la presenza corrotta degli Stati Uniti dovrebbe finire». Lo ha detto il leader supremo iraniano, Ali Khamenei, in un messaggio in tv. «Va tutto bene! Missili lanciati dall’Iran a due basi militari in Iraq. Stiamo facendo una ricognizione dei danni e delle vittime in queste ore. Finora va bene! Abbiamo le truppe più forti e meglio equipaggiate al mondo! Rilascerò una dichiarazione in mattinata». Lo twitta Donald Trump

CROLLANO LE BORSE

Tempesta quasi perfetta sulle principali borse di Asia e Pacifico dopo l’attacco dell’Iran alle basi Usa in Iraq. La Borsa di Tokyo chiude con un calo dell’1,57%, superiore a quello di Shanghai (-1,22%) e Seul (-1,11%), mentre Sidney (-0,13%) appare poco variata. In rosso Hong Kong (-1,02%) e Mumbai (-0,41%), ancora aperte, così come i futures sull'Europa e gli Usa. Sui massimi l’oro, salito fino a 1.600 dollari l’oncia, mentre in Germania sono inaspettatamente scesi gli ordini di fabbrica (-1,3%).