Sei in Italiamondo

Netanyahu, se colpiti reagiremo

08 gennaio 2020, 10:33

Netanyahu, se colpiti reagiremo
(ANSA) - TEL AVIV, 8 GEN - "Noi teniamo duro di fronte a chi vorrebbe annientarci. Chiunque cercherà di colpirci riceverà a sua volta un colpo estremamente potente": lo ha affermato oggi Benyamin Netanyahu commentando le minacce giunte dopo l'uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani. "Questi era responsabile della morte di numerosissimi innocenti" e ha contribuito, secondo il premier, a destabilizzare diversi Paesi. "Israele si schiera completamente dalla parte degli Stati Uniti", ha ribadito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA