Sei in Italiamondo

POLEMICA

"La carne non è tutta uguale", bufera social sulla pubblicità choc di una macelleria

10 gennaio 2020, 09:47

 

«La carne non è tutta uguale». Questo lo slogan di una pubblicità di una macelleria di Riccione sui cartelloni che riproducono le foto  del fondoschiena di due donne, molto diversi tra di loro: una giovane tonica e palestrata accanto a una donna con qualche chilo in più.  Una pubblicità che ha scatenato le polemiche visto che compara il corpo di due donne a pezzi di carne. La pubblicità è stata definita  «sessista», provocazione «disgustosa», imbarazzante. Dopo la valanga di critiche, il titolare della macelleria ha Ugolini ha scritto sui social: «Chiedo scusa. Rimuoverò al più presto il manifesto».