Sei in Italiamondo

Libia:Di Maio,Berlino anche grazie a noi

15 gennaio 2020, 12:10

Libia:Di Maio,Berlino anche grazie a noi
(ANSA) - ROMA, 15 GEN - "Auspichiamo che la tregua possa reggere sul terreno. Il fatto che Haftar non abbia ancora firmato fa capire quanto la situazione è complessa". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un'informativa al Senato. "Nessun Paese da solo può pensare di risolvere la crisi, l'intera comunità internazionale. Se siamo riusciti a stabilire la data di domenica per la conferenza politica è anche grazie all'incessante lavoro dell'Italia", ha aggiunto ricordando i ringraziamenti della Germania per questo. Una missione europea in Libia "sarebbe un passo importante per fermare le interferenze esterne" anche perché "gli europei sono quelli che più hanno da perdere da una Libia instabile", ha poi aggiunto il ministro ribadendo che "nel Mediterraneo non esistono scorciatoie militari che non producono soluzioni sostenibili". "Gli europei sono quelli che più hanno da perdere da una Libia instabile, tocca noi europei evitare che la Libia rimanga ostaggio", ha poi ribadito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA