Sei in Italiamondo

manifestazione

Sardine, a Bologna 35mila in piazza

19 gennaio 2020, 19:17

Sardine, a Bologna 35mila in piazza

Il concertone non era iniziato nemmeno da un’ora, quando Mattia Santori, portavoce delle sardine, già esultava: «siamo in 35-40mila, potevamo andare in una piazza grande il doppio». Piazza piena fin dal pomeriggio (si stimavano circa 7.000 persone prima delle 16) a Bologna per "Bentornati in mare aperto", la manifestazione che vede il ritorno in piazza nel capoluogo emiliano delle sardine dopo il boom del 14 novembre scorso. In piazza VIII Agosto continuano ad arrivare persone per la manifestazione che unisce musica e parole sulla società civile. "Questa è la prima vittoria. Non dobbiamo dimenticarci che fino a qualche mese fa il clima politico e sociale che c'era in Italia era completamente opposto a quello che c'è adesso. In qualche modo si è già ottenuto qualcosa", ha commentato poco prima dell’inizio dell’evento Mattia Santori, portavoce del movimento. 
"La differenza - ha aggiunto Santori - è che abbiamo due mesi di esperienza, due mesi di osservazione di quello che succede nelle piazze siamo qui con una nuova consapevolezza. Non stiamo più rincorrendo Salvini, non abbiamo più bisogno di Salvini a due isolati di distanza per trovare miglia di persone che dicono la loro sul discorso politico. E’ bello perchè noi continuiamo a insistere sul concetto, portiamo persone in piazza per divertirsi e per parlare di temi seri, è bello essere una piazza non per guardare una partita o bere una birra ma per sentire parlare di temi di uguaglianza, diritti civili, immigrazione, ambiente". Ricco il programma dell’evento che vedrà sul palco gli Skiantos, Bandabardò, Modena City Ramblers, Marlene Kuntz, Afterhours, Subsonica e Marracash. Attesa per gli interventi dell’ex ministro Fabrizio Barca, del regista Pif e del giornalista Sandro Ruotolo. L'evento è in diretta Facebook sulla pagina 6000 sardine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA