Sei in Italiamondo

Insulti a ragazza cinese: accertamenti

20 gennaio 2020, 12:38

Insulti a ragazza cinese: accertamenti
(ANSA) - VENEZIA, 20 GEN - La polizia ferroviaria sta effettuando degli accertamenti sulla vicenda di una ragazza italiana di origine cinese insultata a bordo di un treno da Mestre e Padova. La vicenda, resa nota sui social dalla stessa giovane studentessa universitaria, è al vaglio anche di Trenitalia che attende di valutare il rapporto del capo treno per avviare o meno le procedure del caso. "A quella ragazza dico: sei come mia figlia. Non c'entra nulla la nazionalità, non c'entra niente il colore della pelle, le amicizie che hai. Se sei una persona per bene sei e sarai una cittadina di Venezia per sempre, anche se non abiti qui". Ha detto stamani il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, durante la cerimonia per la festa della Polizia locale. "Voglio dare un grande saluto - ha affermato Brugnaro - a questa ragazza italiana di origine cinese. So che le competenti autorità stanno indagando, e che troveremo questi quattro ragazzi. A loro non faremo processi pubblici o altro. Diremo solo a loro di venire a lavorare con noi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA