Sei in Italiamondo

Iraq, rischio che Isis vada in Libia

25 gennaio 2020, 14:44

Iraq, rischio che Isis vada in Libia
(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Serve immediatamente la piena sovranità ed indipendenza dell'Iraq perché c'è "il rischio che le tensioni nell'area mettano in secondo piano la lotta al terrorismo" e che quindi Daesh realizzi "il passaggio in Libia". E' l'allarme lanciato dal presidente iracheno Barham Salih in un incontro al Quirinale con il presidente Sergio Mattarella. Si è trattato di un incontro definito "molto cordiale" da fonti del Quirinale. Mattarella da parte sua ha auspicato un incremento della collaborazione" tra Italia e Iraq.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema