Sei in Italiamondo

droga

Spaccio in casa di droghe chimiche, a Bologna sette arrestati. Uno vive a Parma

25 gennaio 2020, 15:03

Spaccio in casa di droghe chimiche, a Bologna sette arrestati. Uno vive a Parma

Le 'basi' per lo spaccio si sostanze stupefacenti chimiche, come mefedrone o Ghb nota come 'droga dello stupro', erano alcuni appartamenti a Bologna. A smantellare la rete di pusher sono stati i Carabinieri che hanno arrestato sette uomini italiani, incensurati e di età compresa tra i 26 e i 49 anni, tutti residenti in città tranne uno domiciliato in provincia di Parma. 
A segnalare il viavai di persone dalle diverse abitazioni sono stati alcuni residenti che hanno fornito informazioni utili ai militari del nucleo operativo della Compagnia Bologna Centro. Le indagini hanno incastrato i sette uomini, tutti con lavori regolari, e durante le perquisizioni domiciliari sono stati rinvenute dosi di mefedrone, Ghb e cristalli di metamfetamina destinati a consumi nelle pratiche 'Chemsex'. I Carabinieri, ai cittadini che intendono fare segnalazioni come avvenuto per questa operazione, invitano tutti a rivolgersi alla Stazione Bologna in viale Panzacchi.