Sei in Italiamondo

ELEZIONI REGIONALI

Pizzarotti: 'Dal voto un colpo mortale al M5s'

27 gennaio 2020, 09:16

Pizzarotti: 'Dal voto un colpo mortale al M5s'

 «Il Movimento è nato in Emilia-Romagna nel 2007 e qui riceve oggi un colpo mortale». Così il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, in un’intervista a Repubblica in cui osserva: «Il Movimento ha fatto fatica a trovare i candidati, ha fatto una campagna elettorale inesistente, soprattutto non aveva più niente da dire. Nessun tema da portare avanti, nessuno slogan da proporre». 
I Cinquestelle «sono stati al governo con tutto e il contrario di tutto. Senza combinare niente», afferma Pizzarotti. «Il reddito di cittadinanza non è servito a far aumentare i posti di lavoro, come avevano promesso. Aver annunciato di aver abolito la povertà dimostra come non abbiano il senso della misura e il senso delle istituzioni». 
«I parlamentari non hanno nessuna intenzione di andare a casa. Cercheranno in ogni modo di restare attaccati a questo governo e intanto elaborare una strategia di sopravvivenza, Perché se andassero al voto politico adesso, scomparirebbero», prosegue l’ex esponente del M5s. 
«Hanno fatto tutto fuori tempo massimo e nel modo più sbagliato. Con 'facilitatori' calati dall’alto, senza alcun riconoscimento sul territorio. Si può dire che in pochissimo tempo il Movimento ha fatto tutti gli errori che hanno fatto i partiti in 40 anni. Nominano gli amici, ripescano quelli che non sono stati eletti, candidano fidanzate», è l’affondo di Pizzarotti, secondo cui gli Stati generali di marzo non serviranno: «Dovrebbero essere capaci di mettere in piedi processi democratici, ma non lo sono. In più, i militanti che erano in buona fede sono già andati via. Sono rimasti solo i fan dei fan».

Quel selfie con Bonaccini: "L'Italia può essere come l'Emilia Romagna" 

«Avanti presidente Stefano Bonaccini, è stata una notte storica. Ora è tempo di dimostrare che anche l'Italia può essere forte come l’Emilia-Romagna». Così in un post il sindaco di Parma, leader di Italia in Comune ed ex M5s, Federico Pizzarotti, che commenta un selfie con Stefano Bonaccini.