Sei in Italiamondo

SASSARI

In Tribunale truffa a discendente di Mameli

31 gennaio 2020, 14:11

In Tribunale truffa a discendente di Mameli

(ANSA) - SASSARI, 31 GEN - Un patrimonio da tre milioni di euro fatto di immobili, terreni e altri beni transitato dalla disponibilità della marchesa 96enne Ernestina Tacchino Zoagli, discendente di Adeilaide Zoagli, madre di Goffredo Mameli, ad una fondazione che porta il suo nome: non è però l'opera di un moderno mecenate, ma una presunta truffa ordita, secondo la Procura di Sassari, dal commercialista Rodolfo Gosmino, ex preside dell'Istituto alberghiero cittadino. La vicenda, nella quale sono indagate altre 4 persone, tra cui la figlia 28enne di Gosmino, è arrivata oggi davanti al Gup che deve ancora decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla pm Maria Paola Asara. Il commercialista, assistito dall'avvocato Nicola Lucchi, ha infatti chiesto e ottenuto dal giudice Antonello Spanu di poter essere interrogato e di depositare delle memorie difensive. L'udienza è stata quindi aggiornato al 20 marzo. Gosmino è accusato di truffa aggravata, gli altri di falso.