Sei in Italiamondo

Dem cambiano le regole del dibattito tv

01 febbraio 2020, 20:47

Dem cambiano le regole del dibattito tv
(ANSA) - DES MOINES (IOWA), 1 FEB - Il comitato nazionale del partito democratico sta rivedendo drasticamente i criteri per la partecipazione dei candidati presidenziali ai dibattiti tv dopo le primarie in New Hampshire dell'11 febbraio, raddoppiando la soglia dei sondaggi ed eliminando il requisito dei donatori individuali. Un cambiamento che potrebbe consentire al miliardario Mike Bloomberg di salire sul palco il 19 febbraio a Las Vegas. I candidati dovranno ottenere almeno il 10% in quattro sondaggi tra il 15 e il 18 febbraio o il 12% in due sondaggi in Nevada o South Carolina, le prossime due tappe delle primarie. Si qualifichera' per il confronto tv anche chi strappera' almeno un delegato alla convention nazionale nei caucus in Iowa o nelle primarie in New Hampshire. La mossa non e' stata gradita dai senatori Bernie Sanders ed Elizabeth Warren, che contano sul maggior numero di donatori individuali. L'ex sindaco di New York Bloomberg ha invece rinunciato ai contributi personali, affidandosi alle proprie ingenti ricchezze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA