Sei in Italiamondo

Irlanda: Sinn Fein primo in percentuale

10 febbraio 2020, 12:59

Irlanda: Sinn Fein primo in percentuale
(ANSA) - LONDRA, 10 FEB - Sinn Fein in testa nel voto popolare in Irlanda, al termine del conteggio delle prime preferenze delle elezioni di sabato. Il partito della sinistra nazionalista di Mary Lou McDonald, paladino della riunificazione con l'Ulster in tempi di Brexit, ma soprattutto d'un programma economico e sociale radicale, sale al 24,5% (e prova a riaprire i giochi sul governo), davanti a entrambi i partiti moderati storicamente dominanti: il Fianna Fail di Micheal Martin (liberali) al 22,2% e il Fine Gael del premier Leo Varadkar (Ppe) al 20,9. Lo scrutinio non è tuttavia finito, visto che il sistema proporzionale irlandese prevede anche il calcolo delle preferenze successive e all'appello manca circa metà dei 160 seggi in palio. E le preferenze successive sono destinate a penalizzare il partito di McDonald a vantaggio di quelli di Martin e Varadkar. La leader Sinn Fein, dopo aver definito "rivoluzionario" l'esito del voto, ha fatto comunque sapere di voler cercare di rompere l'ostracismo contro la sua formazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA