Sei in Italiamondo

omicidio

Uccise il marito in Usa e scomparve: rintracciata in un hotel romano con il figlio

13 febbraio 2020, 17:20

Uccise il marito in Usa e scomparve: rintracciata in un hotel romano con il figlio

Ricercata da tempo per l’omicidio del marito, avvenuto negli Stati Uniti nel 2002, un’americana di 59 anni è stata arrestata in un albergo di lusso nella zona ovest di Roma. La donna, nella Capitale assieme al figlio adolescente, è accusata di aver ucciso il marito - il cui corpo era stato poi dato alle fiamme, tanto che solo 13 anni dopo si è giunti all’identificazione della vittima - nella loro casa nel Michigan assieme ad altri due complici. Ad arrestarla gli agenti del Reparto volanti. Quando M.C.B.A. aveva capito di essere nel mirino degli investigatori, è fuggita dagli Usa per andare in Pakistan, e a quel punto è stato emesso un mandato di cattura internazionale. Il provvedimento è stato notificato alla 59enne che è stata associata al carcere di Rebibbia. Il figlio è stato 'preso in carico' dai Servizi sociali del Comune di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA