Sei in Italiamondo

Alassio, tassa volontaria anti ludopatia

21 febbraio 2020, 17:29

Alassio, tassa volontaria anti ludopatia
(ANSA) - ALASSIO, 21 FEB - La creazione di uno sportello d'ascolto e di accoglienza per prevenire il gioco compulsivo e una collaborazione con l'amministrazione comunale attraverso l'istituzione del "contributo per il contrato alle ludopatie". Il "contributo" è una tassa volontaria che gli esercenti uniranno al contributo messo a disposizione dal Comune per frenare le ludopatie. E' l'impegno degli operatori del settore giochi che gestiscono slot machine inserito in un regolamento del Comune di Alassio. E' il primo di questo tenore in Italia. Si tratta del primo regolamento I titolari di sale giochi, agenzie scommesse, sale vlt ed esercizi commerciali in cui sono installati apparecchi da gioco verseranno al Comune di Alassio un contributo annuo. Per il 2020, l'accordo degli operatori con il Comune prevede un contributo di 15 mila euro. Il fondo finanzierà lo 'sportello' diretto da uno psicologo. Il contrasto al gioco compulsivo prevede anche corsi di formazione per gli addetti del settore gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA