Sei in Italiamondo

MERCOLEDI' 26 FEBBRAIO

I contagiati sono 400, tampone solo con i sintomi

26 febbraio 2020, 19:23

I contagiati sono 400, tampone solo con i sintomi

Sono 400 i contagiati dal coronavirus in 10 Regioni italiane. Cambia il criterio dei test, i tamponi saranno fatti solo a chi ha i sintomi o è stato a contatto con persone positive. L’Italia ne ha fatti 10mila contro i mille della Germania, dice Ricciardi. Primi 7 casi di bambini, sei in Lombardia e uno in Veneto. I morti sono 12 con il primo in Emilia-Romagna, un 70enne di un Comune della 'zona rossà. Guarita la turista cinese che, con il marito, era stata la prima ricoverata in Italia allo Spallanzani. Ispezione dei Nas negli ospedali di Codogno, Casalpusterlengo e Lodi. Aperta un’inchiesta contro ignoti. A Codogno sequestrate le cartelle cliniche del paziente 1. 'Non era sospetto e rifiutò il ricovero. Abbiamo contenuto l'infezionè, si difende il direttore generale della Asl.

NAVE DA CROCIERA ITALIANA RESPINTA DA DUE PORTI NEI CARAIBI 
BLOCCHI E LIMITAZIONI NEL MONDO. IL GOVERNO, 'INACCETTABILE'

Una nave da crociera italiana, la Msc Meraviglia con 6.100 a bordo, è stata respinta da due porti nei Caraibi, in Giamaica e alle Isole Cayman, per paura del coronavirus. Un membro dell’equipaggio non sarebbe in buone condizioni di salute. Blocchi e limitazioni per gli italiani in tutto il mondo. 'Non è accettabilè, dicono Conte e Di Maio.

ANCHE PARIGI ORA TEME IL VIRUS, SPUNTA 'LA CODOGNO FRANCESE' 
A NAPOLI IL VERTICE CONTE-MACRON ALL’OMBRA DEL CORONAVIRUS

Ora anche la Francia teme il coronavirus. Parigi annuncia tre nuovi casi e la morte di un paziente positivo che non era stato in nessuna delle zone di crisi. Si teme pertanto la nascita di un altro focolaio autonomo in Europa. Confermato per domani a Napoli il vertice Conte-Macron. 'Un segnale importante, dimostra cooperazione e controllo della situazione, un segnale che come partner europeo vogliamo dare all’Italià, dicono da Parigi.

MOODY'S, CORONAVIRUS PESA SUL PIL ITALIANO MA NON SUL RATING 
UE VERSO MISURE ANTICICLICHE, 'A ROMA FORSE PIU' FLESSIBILITA''

Il coronavirus peserà sulla crescita economica dell’Italia, ma difficilmente sul suo rating. Lo afferma Moody's, sottolineando che l’epidemia aumenta il rischio di recessione per l’Italia. Un rischio che vale per il mondo, nel caso si arrivi alla pandemia. 'Le probabilità che ciò accada aumentano col crescere dei casi in Italia e Corea del Sud’. Secondo il report l’economia globale rallenterà di 0,4 punti fino al 2,4% nel 2020. Il commissario Ue Gentiloni spiega che serviranno 'misure anticiclichè e il ministro degli Affari Ue Amendola afferma che l’Europa potrebbe 'dare all’Italia più flessibilita»

 CONTE ABBASSA I TONI, MA RENZI E SALVINI ATTACCANO 
'E' L’ORA DELL’UNITA». 'NIENTE INCIUCI'. 'TROPPI ERRORI'

Conte abbassa i toni di fronte all’emergenza del coronavirus. 'Serve unita», dice il premier che chiede prudenza ai cittadini e invita ad evitare la paura e a non drammatizzare. Ma Salvini attacca: 'Il governo è incapace. Con noi niente inciucì. 'Gravi danni da errori di comunicazionè, è la critica che arriva anche da Renzi all’esecutivo.

L’ANNUNCIO DELL’OMS, 'ORA PIU' CONTAGI ALL’ESTERO CHE IN CINA' 
PECHINO ISOLA CHI ARRIVA. ESPERTI, A UN PASSO DALLA PANDEMIA

Più contagi da coronavirus all’estero che in Cina, secondo i dati dell’Oms, che esprime 'piena fiducià nell’azione avviata dall’Italia. Una nuova fase che, secondo gli esperti, avvicina però il passaggio alla pandemia. Pechino isola ora chi arriva in Cina da zone interessate al contagio. ---. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA