Sei in Italiamondo

coronavirus

Dalla Patagonia per vedere il Milan ma non si gioca

13.300 km per una gara rinviata, Calabria regala maglia a tifoso

01 marzo 2020, 20:24

Dalla Patagonia per vedere il Milan ma non si gioca

Dal Cile a Milano, un viaggio di oltre 13mila chilometri, per vedere a San Siro il Milan ma la partita contro il Genoa è stata intanto rinviata per effetto del Coronavirus. E’ l’incredibile storia, raccontata su Twitter e condivisa oltre 200 volte, di David Mora Cvitanic, un tifoso rossonero proveniente dalla Patagonia: il ragazzo oggi avrebbe visto la sua squadra del cuore dal vivo per la prima volta. «Sono arrivato dalla Patagonia cilena e ho viaggiato per più di 13.300 chilometri per vederti, mio Milan - scrive su Twitter -. Non avrò la gioia di sostenerti nel mitico stadio di San Siro, ma il mio sentimento è forte. Mi ha portato fin qui dall’estremo sud del mondo». La sfortunata coincidenza ha convinto Davide Calabria a regalargli una maglietta autografata: «La tua storia - la promessa del terzino del Milan - è pazzesca e merita un pensiero da parte mia, domani ti farò avere una mia maglia autografata. Un piccolo gesto che spero ti faccia piacere, nell’attesa un giorno di poterti avere ospite a Milanello». Non è escluso che il Milan nei prossimi giorni premi questo tifoso, che ripartirà per il Cile mercoledì, con un’iniziativa speciale.