Sei in Italiamondo

LUNEDI' 2 MARZO

Coronavirus, 1835 contagiati e 52 morti, primo caso a Roma

02 marzo 2020, 19:33

Coronavirus, 1835 contagiati e 52 morti, primo caso a Roma

' Sono 1.835 gli ammalati per coronavirus in Italia, con un incremento di 258 persone rispetto a ieri. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario della Protezione civile Angelo Borrelli. A questi vanno aggiunti 149 guariti e 52 morti, ultimo dei quali è un 88enne a Fano, nelle Marche. A Roma un poliziotto è risultato positivo ed è ricoverato allo Spallanzani insieme ad altri 4 casi e alla coppia cinese ormai guarita. Nella Capitale, viene sottolineato, non c'è un vero e proprio focolaio e si tratta solo di contagi 'importatì. In Lombardia positivo e ricoverato il consigliere regionale Alessandro Mattinzoli. -

OMS, 'IL COVID-19 SI PUO' CONTENERE. ANCORA NON E’ PANDEMIA' 
'PIENO SOSTEGNO ALLE MISURE ANTI-CONTAGIO PRESE DALL’ITALIA'

«Contenere il Covid-19 è fattibile: con misure precoci e aggressive, tutti i Paesi possono bloccarlo. L’Oms non esiterà a parlare di pandemia se i dati lo suggeriranno». Lo ha detto il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Ghebreyesus, che ha aggiunto: «Degli 88.913 casi riportati finora, il 90% si trova in Cina e principalmente in una provincia». Ghebreyesus ha sottolineato che «oltre 130 Paesi non hanno ancora rilevato casi». In precedenza, sempre l’Oms aveva espresso «pieno sostegno alle misure prese dall’Italia».

DAL GOVERNO MANOVRA DA 3,6 MILIARDI. SALVINI, 'UN’ASPIRINA' 
BORSE, MILANO CHIUDE A -1,50%. POSITIVE ASIATICHE ED EUROPEE

«Entro la settimana approveremo una manovra da 3,6 miliardi». Lo annuncia il viceministro all’Economia Misiani. Scettica l'opposizione: «Un’Aspirina a chi ha la broncopolmonite», commenta il leader della Lega Salvini. La Commissione Ue presenta una task force europea per affrontare l’emergenza: ne farà parte anche il commissario all’Economia Gentiloni. In Borsa, chiusura negativa a Milano (Ftse Mib a -1,50%), sui minimi da inizio ottobre, mentre quasi tutte le piazza asiatiche ed europee sono rimaste in territorio positivo. Spread a 176.

CINA, PRIMO CASO DI 'CONTAGIO DI RITORNO' GIUNTO DALL’ITALIA 
DIAMOND PRINCESS, IL CAPITANO ITALIANO SBARCA PER ULTIMO

Nella provincia cinese dello Zhejiang si registra il primo caso di «contagio di ritorno» del coronavirus dall’Italia. Ma intanto 18 province hanno ridotto l’allerta, mentre nel mondo si moltiplicano le segnalazioni di primi casi in nuovi Paesi. A Yokohama, completato lo sbarco dalla Diamond Princess: ultimo a scendere, l’italiano Gennaro Arma, capitano della nave rimasto al suo posto fino alla fine a gestire una situazione drammatica, mentre l’emergenza montava e i 3.700 passeggeri a bordo, pur confinati nelle cabine, venivano contagiati a centinaia.

GLI ESPERTI, GIORNI CRUCIALI PER CAPIRE L’ANDAMENTO IN ITALIA 
PRIMO GIORNO PER IL DROPLET, LE INDICAZIONI ANTI-CONTAGIO

Quella appena iniziata è una settimana decisiva per capire se l'epidemia in Italia andrà verso una curva di tipo esponenziale, ossia verso una crescita incontrollata, o se comincerà a mostrare segni di rallentamento: lo indicano i modelli matematici elaborati dal gruppo del fisico teorico Paolo Castorina, dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e dell’Università di Catania. «Questa settimana capiremo se e quanto le misure di contenimento avranno rallentato l’epidemia», concorda il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro. Oggi, intanto, primo giorno del droplet, l'indicazione del governo sui comportamenti da tenere negli esercizi pubblici e attività commerciali per evitare i contagi.

ERDOGAN, 'PRESTO MILIONI DI PROFUGHI VERSO L’EUROPA' 
BRUXELLES: 'RISPETTIAMO L’ACCORDO, ANKARA FACCIA LO STESSO'

«Da quando abbiamo aperto i nostri confini, il numero di migranti diretti in Europa è di centinaia di migliaia e presto saranno milioni: pensavano stessimo bluffando, ma quando abbiamo aperto le porte sono cominciate ad arrivare le telefonate...». Lo ha detto il presidente turco Erdogan. «Ci atteniamo all’accordo» Ue-Turchia su profughi e migranti, fa sapere Bruxelles, «e ci aspettiamo» che Ankara «onori i suoi impegni». Il dramma umanitario in corso, intanto, si aggrava con la notizia della morte di un bambino durante il tentativo di sbarco di un gruppo di migranti a Mitilini, nell’isola greca di Lesbo.

RAPINA NAPOLI: CARABINIERE INDAGATO PER OMICIDIO VOLONTARIO 
IL 15ENNE CON ROLEX E CATENINA: AVEVA GIA' COMPIUTO UN COLPO

E' indagato con l’accusa di omicidio volontario il carabiniere di 23 anni che la notte tra sabato e domenica, a Napoli, ha sparato contro un 15enne armato di una pistola (risultata una replica di quelle vere, ma priva del tappo rosso), con la quale stava tentando di rapinargli l’orologio. Il 15enne, colpito due volte, è poi deceduto per le gravi ferite riportate e, in seguito al decesso, alcuni suoi familiari hanno danneggiato seriamente i locali dell’ospedale. La vittima, nelle cui tasche sono stati trovati un altro orologio prezioso e una catenina, era con un 17enne che è stato fermato con l’accusa di tentata rapina.

MALTEMPO: TORNA A MUOVERSI LA FRANA, CHIUSO IL VIADOTTO IN A6 
E’ IL TRATTO CHE TRE MESI FA VENNE FALCIATO DA UNO SMOTTAMENTO

E' stato chiuso in via precauzionale, a causa del movimento della frana sulla collina, il viadotto fra Altare e il bivio A6/A10, nel Savonese. La pioggia intensa caduta oggi (38,4 mm in un’ora, secondo l’Arpal) ha fatto muovere di nuovo il fronte della frana che tre mesi fa aveva falciato la carreggiata nord del viadotto, poi ricostruito e inaugurato il 21 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA