Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

Coronavirus, l'Oms dichiara la pandemia. Rezza (Iss): "Per noi cambia poco"

11 marzo 2020, 17:36

Coronavirus, l'Oms dichiara la pandemia. Rezza (Iss):

Alle 21,40 il presidente del consiglio Giuseppe Conte farà alcune dichiarazioni in diretta Facebook.

E' pandemia

L’Oms dichiara la pandemia «Abbiamo valutato che il COVID-19 può essere caratterizzato come una situazione pandemica». Lo ha annunciato il capo dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing da Ginevra sull'epidemia di coronavirus

Allarmati dai livelli di gravita' e inazione - «L'Oms ha valutato questa epidemia giorno dopo giorno e siamo profondamente preoccupati sia dai livelli allarmanti di diffusione e gravità, sia dai livelli allarmanti di inazione». Lo ha detto il capo dell’Oms nel briefing sul coronavirus.

Prevediamo aumento di casi, morti e Paesi colpiti  - «Nei giorni e nelle settimane a venire prevediamo un aumento del numero di casi, del numero di morti e del numero di Paesi colpiti». Lo ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing sul coronavirus.

Rezza (Istituto Superiore di Sanità): "Per noi cambia poco"

 "La dichiarazione di pandemia a noi non aggiunge molto. Ci colpisce poco che l’Oms dichiari la pandemia, noi abbiamo un’epidemia dentro casa. Quello che l’Oms puntualizza forse è che in effetti alcuni Stati hanno fatto poco per arginare la circolazione del virus, l’Italia se lo è ritrovato dentro casa in Lombardia. Lo stato di pandemia fa sì che l’Oms inviti gli altri paesi ad agire". Lo ha detto il professore Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, in conferenza stampa presso la Protezione civile. "Credo che la Cina abbia fatto molto per contenerla, anche in Corea e Giappone stanno facendo molto, in estremo Oriente la reazione è stata dura - ha spiegato - forse una reazione da parte della Ue più decisa sarebbe stata più auspicabile, sembra che paesi come Francia e Germania stiano prendendo provvedimenti più restrittivi. Noi quello che dovevamo fare lo stiamo facendo".

___________________

Oms, bene misure Italia, speriamo in effetti a breve - «Siamo incoraggiati dalle misure aggressive adottate dall’Italia, speriamo che abbiano effetti nei prossimi giorni». Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing da Ginevra sull'epidemia di coronavirus.