Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

La Liguria chiude spiagge, scalinate, sentieri

Ordinanze a La Spezia, Lerici, Portovenere, Levanto, Rapallo 

16 marzo 2020, 15:58

La Liguria chiude spiagge, scalinate, sentieri

Troppe persone a passeggio lungo le scalinate storiche e i sentieri collinari alla Spezia lo scorso weekend. Per questo il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ne ha vietato l’accesso con un’ordinanza in vigore da mezzanotte del 16 marzo fino allo stesso orario del 3 aprile. 
«Chiusi sentieri e scalinate, se non per motivi di rientro nelle proprie abitazioni - ha spiegato Peracchini - dopo un’analisi di questo weekend e un colloquio con il Prefetto, ho deciso di firmare un’ordinanza per impedire un affollamento nei sentieri e nelle scalinate delle nostre colline. Con questa ordinanza otterremo l’effetto di poter concentrare i controlli nel centro e nelle periferie». A Lerici e a Porto Venere è stato impedito per lo stesso motivo l’accesso a spiagge, moli e scogliere. Il comune di Levanto da oggi vieta l’accesso a Porto Pidocchio, una passeggiata a mare. Lo stesso stanno facendo altre città liguri come Rapallo, che hanno già messo fettuccine rosse e bianche a chiudere diverse spiagge come quella di San Michele. Provvedimenti potrebbero essere presi anche per i sentieri collinari che ieri sono stati meta di molti rapallesi e turisti che occupano le seconde case.