Sei in Italiamondo

Cucchi: Procura Roma impunga condanna Cc

21 marzo 2020, 00:13

Cucchi: Procura Roma impunga condanna Cc
(ANSA) - ROMA, 21 MAR - La procura di Roma ha impugnato la sentenza di condanna della Corte d'Assise di Roma. Non vanno riconosciute attenuanti a Raffaele D'Alessandro, Alessio Di Bennardo e, soprattutto, a Roberto Mandolini. Lo riferisce Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi, in merito alla sentenza della Corte d'Assise di Roma che ha condannato i carabinieri Di Bernardo e D'Alessandro a 12 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale ed a 3 anni e otto mesi il maresciallo Roberto Mandolini per aver contribuito a manomettere le relazioni di servizio per proteggere i suoi sottoposti. La sentenza della Corte d'Assise di Roma è arrivata nel novembre 2019, dopo dieci anni da quell'ottobre 2009, quando il 33enne fu arrestato a Roma per droga e fu restituito senza vita ai suoi familiari una settimana dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA