Sei in Italiamondo

mafia

Nuovo attentato dinamitardo contro una Rsa a Foggia, danni

01 aprile 2020, 15:18

Nuovo attentato dinamitardo contro una Rsa a Foggia, danni

Una bomba è stata fatta esplodere poco fa davanti alla Rsa per anziani, attualmente chiusa, "Il Sorriso", in via Vincenzo Acquaviva, a Foggia. Si tratta della stessa struttura che ha già subito un attentato dinamitardo nel gennaio scorso. La residenza è gestita dai fratelli Luca e Cristian Vigilante, testimoni dell’accusa in un processo della Dda di Bari contro presunti appartenenti ad un clan dedito alle estorsioni. La deflagrazione ha divelto la saracinesca e sventrato l’insegna luminosa del locale. 

Foto d'archivio

© RIPRODUZIONE RISERVATA