Sei in Italiamondo

Corea Nord:parlamento riunito in ritardo

13 aprile 2020, 13:12

Corea Nord:parlamento riunito in ritardo
(ANSA) - PECHINO, 13 APR - La Corea del Nord ha tenuto la sua prima sessione parlamentare da agosto 2019 con due giorni di ritardo rispetto a venerdì, la data annunciata originariamente. L'agenzia Kcna, in un dispaccio, non ha dato spiegazioni sul perché l'Assemblea suprema del popolo si sia tenuta domenica, tra le speculazioni crescenti di problemi nel Paese legati alla pandemia del Covid-19, ma ha precisato che i lavori sono stati presieduti da Choe Ryong-hae, il numero due della nomenclatura, lasciando incerta la partecipazione del leader Kim Jong-un. Il giorno prima dell'evento, a Pyongyang s'era tenuta un vertice chiave del Partito dei Lavoratori al quale aveva preso parte il supremo leader: lo scopo era di adottare "misure più stringenti misure" contro il virus, secondo i media ufficiali. La Corea del Nord ha rivendicato di avere zero contagi, dopo aver bloccato le vie di accesso da Cina e Russia. "La pandemia è esplosa alla fine del 2019 diventando una minaccia per l'umanità", ha riportato la Kcna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA