Sei in Italiamondo

Ieffi,no illecito volevo aiutare paese

14 aprile 2020, 14:05

Ieffi,no illecito volevo aiutare paese
(ANSA) - ROMA, 14 APR - ANSA) - "Non volevo arrecare nessun danno, anzi volevo aiutare il mio Paese in un momento così difficile. Sono pronto a dimostrare che non ho commesso nessun illecito". Così Antonello Ieffi, l'imprenditore arrestato per turbativa d'asta nell'appalto Consip per l'acquisto di mascherine, rispondendo al gip di Roma nell'ambito dell'interrogatorio di garanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA