Sei in Italiamondo

Migranti: a marzo -88% nel Mediterraneo

16 aprile 2020, 15:08

Migranti: a marzo -88% nel Mediterraneo
(ANSA) - BRUXELLES, 16 APR - Il numero dei migranti irregolari che hanno attraversato il Mediterraneo centrale, a marzo, è crollato dell'88% rispetto al mese precedente, a 200. In totale, nel primo trimestre dell'anno, i migranti arrivati sono stati 3600, quattro volte in più rispetto ai primi tre mesi del 2019. Sono arrivati soprattutto da Bangladesh, Sudan e Somalia. Sono i dati di Frontex. Anche a livello Ue il dato sugli arrivi si è dimezzato, a marzo, a circa 4.650, mentre nei primi tre mesi dell'anno c'è stato un aumento del 26%, rispetto allo stesso trimestre del 2019, a 24.500. I flussi migratori principali si registrano sulla rotta del Mediterraneo orientale, che nonostante un calo del 38%, hanno registrato la metà del totale degli arrivi nell'Ue, circa 2300.

© RIPRODUZIONE RISERVATA