Sei in Italiamondo

RIMINI

Tenuta prigioniera, minacciata con un'accetta e violentata, due indagati

21 aprile 2020, 11:54

Tenuta prigioniera, minacciata con un'accetta e violentata, due indagati

Avrebbero violentato ripetutamente e minacciato di morte con un’accetta una donna tenuta prigioniera in una struttura di un ex camping a Viserbella (Rimini): due romeni di 53 e 34 anni identificati dalla polizia di Rimini, al momento sono indagati a piede libero per violenza sessuale, lesioni personali e minacce. La donna è stata portata in ospedale. E’ successo nella notte tra sabato e domenica, quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti a seguito di una segnalazione in uno stabile in disuso.