Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

Il direttore dell'Ospedale Padova: 'Contagio favorito dagli specializzandi: troppo sociali'

ì

02 maggio 2020, 11:07

Il direttore dell'Ospedale Padova: 'Contagio favorito dagli specializzandi: troppo sociali'

Gli specializzandi «escono di casa e hanno una vita sociale molto attiva. Sono questi i soggetti che nel momento in cui si inseriscono nell’ospedale creano maggior pericolo». Lo ha detto ieri Daniele Donato, direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera di Padova, nel corso di un webinar organizzato dalla Società italiana di chirurgia plastica sulla fase 2 del coronavirus. 
Nel video, Donato afferma che la diffusione del contagio nel personale sanitario sarebbe avvenuta soprattutto «nei momenti di socializzazione al di fuori dell’area assistenziale» tra gli specializzandi: «Nel momento in cui erano in ospedale e dovevano seguire tutte le misure di barriera erano estremamente precisi e monitorati, ma nel momento in cui si trovavano nella loro sala per mangiare un panino assieme o per usare il computer, questi comunque hanno trovato dei momenti di contatto e di comunione che hanno favorito la trasmissione del virus».