Sei in Italiamondo

EMERGENZA COVID-19

Cina, Wuhan testa i residenti per evitare una seconda ondata

12 maggio 2020, 09:01

Cina, Wuhan testa i residenti per evitare una seconda ondata

Le autorità di Wuhan, epicentro della pandemia di coronavirus, hanno deciso di testare tutti i cittadini entro 10 giorni per evitare una seconda ondata della malattia. La notizia, riportata dalla Cnn, segue l’annuncio di sei nuovi casi rilevati nell’ultima settimana nella città dopo oltre un mese senza nuovi contagi.
Oltre 80.000 morti negli Usa. I casi accertati sono 1.347.881   - Il numero dei morti provocati dal coronavirus negli Stati Uniti ha superato la soglia degli 80.000: è quanto emerge dai dati pubblicati dall’università Johns Hopkins. 
Nel Paese si contano adesso 80.682 decessi, di cui 830 nelle ultime 24 ore, a fronte di 1.347.881 casi accertati. Finora le persone guarite sono 232.733.
Russia: incendio in reparto coronavirus, 5 morti - Cinque persone sono rimaste uccise in un incendio che ha avuto luogo nel reparto di terapia intensiva nell’ospedale di San Giorgio a San Pietroburgo. Lo riporta la Tass. 
«Cinque pazienti collegati alle macchine per la ventilazione artificiale sono morti nell’incendio», ha detto una fonte dei servizi di emergenza. L’incendio è stato contenuto e sono state evacuate 150 persone. Il fuoco potrebbe essere stato causato da un cortocircuito di uno dei ventilatori polmonari.
Spagna introduce quarantena per arrivi estero - La Spagna introdurrà l’obbligo di quarantena per 14 giorni per tutti i viaggiatori in arrivo dall’estero: lo ha reso noto oggi il governo.
In Russia altri 10mila casi, superata la Spagna -  In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 10.899 nuovi casi di Covid-19, superando così quota 10.000 per il decimo giorno di fila. In totale, i casi accertati in Russia dall’inizio dell’epidemia salgono ora a 232.243. Lo riporta la task force anti-coronavirus russa, secondo cui le morti provocate dal nuovo virus in Russia sono 2.116, di cui 107 nel corso dell’ultima giornata.  Al momento, stando ai dati della Johns Hopkins, la Russia supera anche la Spagna per casi totali e si posiziona alle spalle degli Stati Uniti. Secondo la task force in Russia sono stati eseguiti 5,8 milioni di tamponi. 
Coronavirus: stima statistica porta morti Gb a 40.000 - Supera la quota shock di 40.000 la stima dei morti per coronavirus nel Regno Unito: largamente seconda al mondo dietro i soli Usa. Stando alle elaborazioni settimanali dell’Ons, l’Istat britannico, i decessi legati almeno come concausa al Covid-19 censiti in Inghilterra e Galles al 9 maggio sono saliti a 35.044 e quelli rilevati fino al 3 in Scozia e Irlanda del Nord a 3300. Sommando queste cifre a quelle dei morti contati giorno per giorno fino al 10 dal ministero della Sanità, rileva l’agenzia Pa, si arriva oltre 40.000.