Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

In Lombardia calano i contagi, +65 morti

20 maggio 2020, 18:08

In Lombardia calano i contagi, +65 morti

 E' tornato a calare il numero dei positivi in Lombardia: i nuovi casi sono 294, per un totale di 85.775 in regione, con 11.508 tamponi. Ieri i nuovi positivi erano stati 462 con 14.918 tamponi. Continua a diminuire il numero dei ricoverati in terapia intensiva (231, -13) e negli altri reparti (4.281, -145). I morti sono in totale 15.662, con 65 nuovi decessi, mentre ieri erano stati 54. Sono i dati resi noti da Regione Lombardia. Sono solo 8 i nuovi casi positivi registrati nella città di Milano, mentre sono 48 nell'intera provincia, dove si registra un totale di 22.372 contagiati, di cui 9.425 a Milano città. Ieri c'era stato un incremento di 102 casi in provincia, di cui 49 a Milano citta', con oltre 3000 tamponi processati in più (14.918 ieri, 11.508 oggi). Sotto controllo la situazione nelle altre province lombarde, con 26 nuovi casi a Bergamo (12.633 in totale), 50 a Brescia (14.199) e a Monza e Brianza (5.388) e 11 a Lodi (3.380).
39 NUOVI DECESSI IN PIEMONTE, 18 RISALGONO A MARZO E APRILE - Sono 21 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 3 al momento registrati nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). In seguito al riallineamento in corso dei dati richiesto alle Asl, sono inoltre risultati ulteriori 18 decessi risalenti ai mesi di marzo e aprile che le stesse Asl non avevano ancora registrato sulla piattaforma informatica regionale. Il totale è ora di 3.718 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 624 Alessandria, 221 Asti, 198 Biella, 352 Cuneo, 319 Novara, 1.640 Torino, 203 Vercelli, 125 Verbano-Cusio-Ossola, 36 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. 
1.156 positivi in Calabria,3 piu' di ieri - Sono 1.156 (+3 rispetto a ieri) - le persone risultate positive al coronavirus in Calabria. Lo attesta il bollettino della Regione che su tamponi eseguiti rileva che su 56.209 tamponi quelli risultati negativi sono 55.053. Da registrare una nuova vittima che porta il totale dei decessi a 96.. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 36 in reparto, uno in rianimazione, 24 in isolamento domiciliare, 122 guariti e 33 deceduti; Cosenza: 5 in reparto, 187 in isolamento domiciliare, 242 guariti e 34 deceduti; Reggio Calabria: 6 in reparto, 52 in isolamento domiciliare, 198 guariti e 18 deceduti; Crotone: 2 in reparto, 14 in isolamento domiciliare, 95 guariti e 6 deceduti; Vibo Valentia: 26 in isolamento domiciliare, 50 guariti e 5 deceduti. Nel laboratorio del Gom di Reggio Calabria è in corso la verifica di tre tamponi di esito dubbio, in attesa di conferma; i pazienti attualmente sono in isolamento domiciliare cautelativo. L’esito definitivo verrà riportato sul report di domani.  I soggetti in quarantena volontaria sono 10.427 così distribuiti:Cosenza (2.137), Crotone (2.715), Catanzaro (2.551), Vibo Valentia (521), Reggio Calabria (2.503). Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare il rientro alla residenza sono 280 in più. 
14 i nuovi casi in Toscana, 6 i decessi - In Toscana sono 9.982 i casi di positività al Coronavirus, 14 in più rispetto a ieri quando ne era stati registrati circa la metà di nuovi contagi. La percentuale di aumento rimane comunque dello 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 3,2% - più 214 - e raggiungono quota 6.867 (il 68,8% dei casi totali). I test eseguiti complessivamente sono 214.299, 5.138 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 4.836. Gli attualmente positivi sono oggi 2.117, l’8,9% in meno di ieri. Si registrano purtroppo 6 nuovi decessi - 3 uomini e 3 donne con un’età media di 77,3 anni - che portano a 998 i morti dall’inizio dell’epidemia. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.  Complessivamente, 1.894 positivi sono in isolamento a casa mentre altre 8.565 persone sono anche loro isolate perchè contatti di contagiati. 
Si riducono ancora le persone ricoverate: sono 223 (23 in meno di ieri; meno 9,3%), di cui 45 in terapia intensiva (meno 11 rispetto a ieri; meno 19,6%). Tra i guariti 1.636 lo sono clinicamente, 5.231 a tutti gli effetti.