Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

A scuola a settembre con mascherina, distanza di un metro ma niente prova della febbre

29 maggio 2020, 13:03

A scuola a settembre con mascherina, distanza di un metro ma niente prova della febbre

«A settembre riporteremo studenti e studentesse tra i banchi. Lo faremo anche seguendo le indicazioni del documento del Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute che individua regole di buon senso e chiare». Lo assicura la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina su fb. 
«Il piano definitivo per gli aspetti didattici sarà pubblicato il prima possibile sul sito del Ministero - aggiunge - così come abbiamo fatto con quello sanitario. L’obiettivo di tutti è tornare a scuola in presenza e in piena sicurezza. Grazie al lavoro Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute, del Governo con le importanti risorse economiche stanziate, e di tutto il mondo della scuola, lo raggiungeremo».

Tra le indicazioni del Comitato tecnico scientifico, distanza interpersonale di un metro, mascherina per tutti i maggiori di 6 anni di età, scaglionamento degli ingressi, nessuna prova delle febbre per entrare a scuola, ma se si hanno 37.5 gradi di temperatura si deve restare a casa, valorizzazione degli spazi esterni per lo svolgimento della ricreazione, delle attività motorie o per programmate attività didattiche, prima della riapertura della scuola sarà prevista una pulizia approfondita di tutti gli spazi. «Questo lavoro è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura delle scuole. Girano come sempre - mette infine in guardia la ministra - informazioni parziali e non ufficiali che a volte possono mandare in confusione le famiglie, gli studenti e il personale scolastico».