Sei in Italiamondo

Proteste Usa

Migliaia dimostranti, Casa Bianca blindata. Proseguono i tafferugli - Foto

01 giugno 2020, 08:52

Chiudi
PrevNext
1 di 8

E’ stato decretato il coprifuoco anche nella capitale americana Washington, dopo nuove proteste davanti alla Casa Bianca per la morte dell’afroamericano George Floyd. Gli agenti usano lacrimogeni, gas urticanti e granate stordenti 

Il coprifuoco sarà in vigore dalle 23 locali (le 5 di notte in Italia) alle 6 del mattino (le 12 in Italia). 
La sindaca della capitale Muriel Bowser ha mobilitato anche la guardia nazionale a sostegno della polizia metropolitana. 

A meno di due ore dall’entrata in vigore del coprifuoco, migliaia di persone si sono radunate davanti alla Casa Bianca per protestare contro la morte di George Floyd. L’edificio è blindato dal Secret service e dalla Guardia nazionale. 

Proseguono vicino alla Casa Bianca i tafferugli tra la polizia e i manifestanti che protestano contro la morte di George Floyd. Sfidando il coprifuoco, i dimostranti sono rimasti in zona e ogni tanto tornano a fronteggiare gli agenti schierati in linea con scudi e manganelli. I poliziotti hanno usato diverse volte i lacrimogeni, i gas urticanti e le granate stordenti per disperdere la folla. Alcuni manifestanti hanno acceso diverso roghi e danneggiato alcuni edifici.