Sei in Italiamondo

MILANO

Trans uccisa a coltellate, i carabinieri fermano un uomo

24 luglio 2020, 11:14

Trans uccisa a coltellate, i carabinieri fermano un uomo

Un uomo è stato fermato alle prime ora di questa mattina a Milano con l’accusa di essere il killer di Emaniuel Alves Rabacchi, la trans di 48 anni uccisa nella sua casa di via Plana a Milano con oltre 50 coltellate lo scorso 20 luglio. 
L’uomo è anche accusato di strage, per aver lasciato aperto il gas della cucina della vittima, nel tentativo di provocare un 'esplosione che potesse anche cancellare le prove del delitto. 
Maggiori informazioni saranno fornite alle 12 in una conferenza stampa nella sala stampa del comando Provinciale in via Moscova 19.