Sei in Italiamondo

Neiman Marcus in bancarotta chiude magazzino lusso New York

25 luglio 2020, 17:57

Neiman Marcus in bancarotta chiude magazzino lusso New York
(ANSA) - NEW YORK, 25 LUG - La bancarotta di Neiman Marcus trascina gli Hudson Yards: la catena di grandi magazzini di lusso chiude la scintillante sede inaugurata appena 16 mesi fa al cuore dell'ambizioso progetto immobiliare a nord della High Line, a New York. La decisione è stata presa nel quadro della ristrutturazione prevista dal Chapter 11. Segno dei tempi: oltre che il mega-punto di vendita di New York (16 mila metri quadrati di capi e scarpe griffati, gioielli e cosmetici di alta gamma), verranno sgomberati i negozi di Palm Beach e Fort Lauderdale, in Florida, e Bellevue, nello stato di Washington. Schiacciata dai debiti, la catena texana aveva dichiarato bancarotta in maggio e la pandemia da Covid-19 èl'ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso. "Un negozio a Hudson Yards non è più ideale per noi, data la preponderanza di ristoranti e futuri spazio per uffici in quel mall", ha spiegato un portavoce. Una "Las Vegas sull'Hudson" costruita da due dei più grandi gruppi immobiliari del mondo - Related Cos. e Oxford Properties Group - Hudson Yards ha chiuso i battenti in marzo a causa del Coronavirus: un colpo ferale, considerando da quanto poco aveva aperto i battenti. I tre piani occupati finora da Neiman Marcus sono adesso di nuovo sul mercato come "un campus per l'innovazione al cuore del più eccitante nuovo quartiere di New York". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA