Sei in Italiamondo

Piemonte, basta arrivi migranti

29 luglio 2020, 12:18

Piemonte, basta arrivi migranti
(ANSA) - TORINO, 29 LUG - "Il Piemonte dice basta trasferimento di migranti da oggi in poi. La nostra Regione non può ospitare più arrivi dai centri sparsi per l'Italia". Così l'assessore alla Sicurezza della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, che aggiunge di avere chiesto oggi "un incontro al Prefetto per ribadire questa nostra posizione". "Il nostro territorio, anche in passato, ha già contribuito a sufficienza su questo tema. Ora è necessario invertire la rotta", conclude. Parla di "inaccettabile blitz estivo, non concordato con il territorio e assolutamente improvvisato sotto il profilo organizzativo e sociale", la parlamentare torinese di Fratelli d'Italia, Augusta Montaruli. Il riferimento è alla scelta di "mandare 40 immigrati - spiega Montaruli - in condizione sanitaria imprecisata, dentro ai container metallici piazzati dentro un parco nel cuore di Torino, dimenticati lì da Appendino dall'emergenza freddo dell'inverno scorso". "Forse il Governo non si è accorto che in Piemonte non comanda più un centrosinistra disponibile a trasformare la regione in un campo profughi - aggiunge l'assessore alla Semplificazione ed esponenti di Fratelli d'Italia, Maurizio Marrone -. Noi abbiamo ricevuto la fiducia dei piemontesi anche per la promessa di difenderli dall'immigrazione incontrollata, imposta sulla pelle delle periferie e di un welfare già all'osso: non accetteremo di subire le conseguenze delle irresponsabili politiche sui porti aperti". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA